Nord America, Proposte di Viaggio

NEW YORK, COSA NON DEVI PERDERTI NEL TUO PRIMO VIAGGIO

Ultramoderna, caotica e perennemente in subbuglio: New York è questo e molto altro. Impossibile passeggiare per la città senza sentirsi come dentro ad un film.

La Grande Mela da sempre attira migliaia di visitatori ogni anno con questo suo fascino controverso, fatto di altissimi grattacieli, palazzi iconici, set televisivi e alcuni tra i musei più importanti al mondo.

Le cose da vedere sono davvero tantissime e riuscire a visitare tutte le attrazioni cittadine in un solo viaggio è pressoché impossibile.

Cosa non devi perderti nel tuo primo viaggio a New York?

Central Park

Central Park a New York

Central Park, il polmone verde di New York, è indubbiamente uno di quei luoghi da visitare assolutamente.

Immenso e sorprendente, capace di trasportarti in una dimensione parallela, in cui gli alberi fanno da contrasto con gli altissimi palazzi che lo circondano. Girarlo tutto a piedi in una sola visita potrebbe essere impegnativo, meglio tornarci più volte per allontanarsi anche solo per mezz’ora dal traffico e dal caos.

Lasciati guidare dai sentieri che si snodano al suo interno, e concediti una pausa acquistando un caffè o dello street food dai classici “street vendors” che popolano il parco e, in generale, le strade della Grande Mela.

Il panorama dal Rockefeller Center

Il complesso del Rockfeller Center

Quando si tratta di scegliere da quale punto vedere New York dall’alto, l’eterna diatriba vede contrapposti il Rockefeller Center e l’Empire State Building. “La città nella città”, cosí viene soprannominata questa imponente struttura composta da ben 19 edifici.

Famoso per ospitare, nei mesi invernali, la pista di pattinaggio sul ghiaccio che tutti abbiamo visto almeno una volta nei film, e l’iconico albero di Natale.

Sulla sua sommità è possibile accedere alla terrazza panoramica, il Top of the Rock, che permette di ammirare il panorama a 360 gradi sulla città e sull’Empire State Building.

Da molti definito come il punto panoramico migliore di New York, in tanti fanno la fila già al mattino presto per accaparrarsi i biglietti per l’orario del tramonto.

L’Empire State Building

Empire State Building a New York

Tra i luoghi più iconici di New York, l’Empire State Building offre la possibilità di ammirare la città dall’alto da un punto di vista privilegiato. Forse la vista dal Top of the Rock è migliore, ma sicuramente anche questa non delude.

Non a caso per moltissimi anni mantenne il primato di edificio più alto al mondo, con i suoi 102 piani e 381 metri d’altezza. Ad oggi risulta essere il sesto edificio più alto di New York, preceduto dal One World Trade Center, Central Park Tower, One Vanderbilt, 432 Park Avenue e 30 Hudson Yards.

Il Ponte di Brooklyn

Il mitico Ponte di Brooklyn

Altro simbolo di New York è il Ponte di Brooklyn, che attraversa l’East River e collega l’isola di Manhattan con l’omonimo quartiere. La sua costruzione terminó nel 1883 e per un periodo fu il ponte più lungo del mondo, con i suoi 1825 metri di lunghezza.

Attraversarlo a piedi è un’emozione unica, in quanto regala scorci panoramici sullo skyline di New York davvero imbattibili.

Da non perdere poi una passeggiata nel quartiere di Brooklyn e fermarsi ad ammirare Manhattan da Dumbo, il quartiere che affaccia direttamente sulla metropoli!

Ground Zero

Rendere omaggio a Ground Zero

Luogo in cui si è consumata una delle più grandi tragedie della storia moderna, Ground Zero è il luogo in cui un tempo sorgevano le Torri Gemelle, abbattute nell’attentato dell’11 settembre 2001.

Nel “vuoto” lasciato dal World Trade Center oggi si trovano due fontane imponenti, in onore di tutti coloro che hanno perso la vita quel fatidico giorno.

Poco distante si trova il 9/11 Memorial, in cui ripercorrere gli eventi di quel giorno.

La Statua della Libertà

La Statua della Libertà, simbolo della Grande Mela.

C’è chi dice che è più bello ammirarla da lontano, chi invece proprio non può perdere l’occasione di visitarla da vicino. Una cosa è certa: la Statua della Libertà è il simbolo per eccellenza di New York.

Visibile da Battery Park, è possibile sia passarle a breve distanza col battello, che acquistare il biglietto per prendere parte alla visita guidata.

Times Square

La piazza più famosa al mondo... Times Square

Altra attrazione imperdibile della città è Times Square. Conosciuta per via dei maxi schermi luminosi in cui vengono proiettati notte e giorni spot pubblicitari, sempre super affollata e contornata da enormi negozi di marche famose. 

I Musei

New York è conosciuta anche per ospitare alcuni tra i musei più importanti al mondo. Quali visitare?

Tra i più famosi troviamo il MoMa, il Museum of Modern Art, dove ammirare opere di arte contemporanea del XIX e XX secolo. L’American Museum of Natural History, set del divertente film con Ben Stiller “Una notte al museo”, perfetto per gli appassionati di storia naturale.

Il Met, Metropolitan Museum of Art, famoso per il gala annuale che vede ogni anno una vera e propria sfilata di celebrità internazionali, al suo interno una selezione di opere d’arte che ripercorrono oltre 5000 anni di storia dell’umanità.

Che ne dici? Si può iniziare a pensare a un viaggio a New York nei prossimi mesi?

Per qualsiasi aiuto puoi CONTATTARCI