ALBANIA ... UNA TERRA TUTTA DA SCOPRIRE!

Descrizione

ALBANIA ... UNA TERRA TUTTA DA SCOPRIRE!

 

Quando sentivo parlare dell’Albania ho sempre pensato a qualcosa di lontano sia geograficamente che dall’idea di viaggio che normalmente ci si immagina.

Non ero neppure sicura di riuscire a collocarla esattamente all’interno d una cartina geografica; la immaginavo sparsa chissà dove nel complesso dei territori che un tempo formavano la Jugoslavia.

Ma ovviamente come spesso capita , mi sbagliavo.

L’Albania è tutto e il suo contrario… è una terra antichissima dalle tradizioni altrettanto antiche, che conta monasteri, chiese, etnie, religioni, città e villaggi che coesistono e coabitano da millenni ; dalle modernissime città come Tirana, Durazzo, Valona che sfidano,oggi, le più grandi città europee

 

La città di Tirana ad esempio, è davvero tutta da scoprire partendo dalla sua piazza principale, Piazza Scanderbeg, luogo simbolico non solo della capitale ma dell'intero universo albanese,che stupisce per le sue immense dimensioni. Proprio questa piazza immensa, ogni anno, il 28 novembre, diventa il ritrovo principale per celebrare l‘indipendenza dell’Albania dall’Impero ottomano che dominò il paese per cinquecento anni.

Sorge nel cuore di Tirana e seppur ad un primo impatto, rievoca ricordi dell'epoca comunista, quando la sua dimensione serviva a mostrare la potenza del regime, oggi è il punto in cui convergono le grandi strade della città (dette boulevard )che pullulano di negozi, casinò ristoranti, bar, vita (soprattutto notturna )in cui è davvero facile perdere la cognizione del tempo. Vi consiglio, pertanto, di non lasciarvi scappare il quartiere Blloku (ex “quartiere proibito”) dove bere ottimi cocktails in locali trendy come il Nouvelle Vague ed il Colonial Cafè.

 

A soli 32 km da Tirana, sorge la città di Kruja ex capitale albanese e simbolo della resistenza anti-ottomana, che grazie all’eroe nazionale Scanderberg , attirò l’attenzione di tutta l’Europa poiché con la sua imponenza, funse da barriera difensiva e impedì l’ingresso degli ottomani nel resto d’Europa.

Simbolo del suo glorioso passato,rimane ancora la fortezza di Scanderbeg. Il castello è situato su una cresta rocciosa sul lato orientale della città, di ritorno dal quale non si può non attraversare l’antico bazaar di Kruja, vero e proprio cuore pulsante della città. Proseguendo verso il lato opposto, si può raggiungere il Parco naturale di Qafshtama, (ad un’altezza di 1245 metri ) noto per il bosco di pineti, dove ai tempi del comunismo sorgeva un centro curativo di grande fama. (Una piccola curiosità riguardo la città di Kruja è il fatto che fino a pochi anni fa non vi erano alberghi, questo perché l’antica tradizione albanese voleva che gli ospiti venissero ospitati nelle case dei cittadini, con tutto il rispetto e l’affabilità dovuta tipica della loro millenaria tradizione).

 

Ma l’Albania riesce ad incuriosire anche gli amanti della cultura e della storia,ragion per cui vi consiglio di visitare la città di Berat, che oltre ad avere un borgo considerato dall’Unesco come Patrimonio dell’Umanità, anche grazie allo slogan che la vuole come la città dalle mille finestre.. (VEDERE PER CREDERE!), è il posto ideale dove incontrare l’Albania rurale e quella cittadina, quella cristiana e quella musulmana. La prima cosa che noterete di Berat, è che il suo centro storico è diviso in due: Gorica è la parte cristiana della città e Mangalemi ,sulla cui collina si erge l’imponente castello, la parte musulmana.Ma questa divisione non esiste nella realtà, poiché da entrambe le parti troverete chiese, moschee e rovine che testimoniano la commistione tra le due religioni.

 

E la natura? Certo non manca a questa terra che ne è ricchissima con i suoi paesaggi meravigliosi immersi nelle riserve naturali, nei suoi parchi, nei suoi laghi, di cui la maggiore rappresentante è la città di Scutari, che prende il suo nome dall’omonimo lago, sulle rive del quale si adagia parte della città. Il Lago di Scutari, che attraversa Albania e Montenegro, è uno dei più grandi per estensione dell’Europa meridionale: vi si affaccia anche il famoso castello di Rozafa, dalla cui vetta si può godere di una vista della città a 360° che lascia davvero senza fiato e da cui potrete riconoscere, inoltre, la Moschea di Piombo che deve il suo nome alla cupola che la sovrasta.

 

In ultimo, ma non per importanza, sappiate che al cucina albanese è stata annoverata come una delle migliori di tutti i Balcani!!!!

Una delle particolarità alimentari è costituita dai meze, ossia piccoli assaggi composti solo da formaggio e olive a cui si aggiunge il Tave Dheu, ossia uno spezzatino di manzo (o fegato) cotto in un recipiente di terracotta insieme a cagliata (o formaggio bianco), pomodoro, alloro e origano. Lo yogurt, ingrediente fondamentale della cucina albanese, viene consumato sia da solo, sia come componente di zuppe o salse ed è fatto principalmente con latte di pecora. Troviamo inoltre vari tipi di formaggi i cui esempi più rappresentativi sono il bardhë, simile alla feta greca, e il kaçkavall che, anche nel nome, ricorda il caciocavallo italiano.

E per i più golosi?.. Niente paura! Lo shendëtlie è il dolce tradizionale albanese fatto con i soliti ingredienti usati per le torte: farina, bicarbonato, zucchero e uova. E’ l’aggiunta di miele e noci ciò che rende questo dolce diverso dagli altri; una volta che la torta è stata preparata, uno sciroppo caldo fatto con vaniglia, zucchero e acqua viene versato su tutta la superficie, quindi lasciato a bagno per l’intera notte.. Tutto questo alla modica cifra di 900,00 Lek (niente paura, equivalgono più o meno a 7-8 euro).

 

Ora, come uno degli ottimi piatti della cucina albanese, avete tutti gli ingredienti per partire alla scoperta di questa terra sconosciuta dalle mille sfaccettature.. Non vi resta che preparare le valigie e partire.. BUON VIAGGIO!!!!!

 

 

CLICCA QUI E SCOPRI SUBITO IL NOSTRO ESCLUSIVO TOUR IN ALBANIA IN OCCASIONE DEL PERIODO DI PASQUA

 

Oppure CONTATTACI, i nostri consulenti sono a disposizione:

=> Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

=> 0803344199 - 3913858737 (solo whatsapp)

Vota questo articolo
(0 Voti)
Condividi sui tuoi social networks:

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.

Scopri ora i Vantaggi

Iscriviti alla nostra Newsletter
 

Noi odiamo lo Spam quanto te, la tua e-mail non sarà mai ceduta o venduta a terzi.
Cliccando su Invia Richiesta: Dichiari di aver letto integralmente il testo sulla legge per la Privacy,
e quindi di acconsentire al trattamento dei tuo dati